Poesia - poesia 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Poesia

"...La mia passione per la poesia nacque molto presto, infatti già dall'età di otto anni incominciai a comporre le mie prime liriche; si trattava di componimenti brevi in rima e non, inerenti ai temi della vita, dell'amicizia, della natura. La mia voglia di scrivere si è manifestata spontaneamente, dettata dal forte desiderio di riflettere e capire, a volte spiegare la vita. Raramente provavo lo stimolo di far leggere i miei testi a qualcuno, anzi manifestavo un certo disagio nell'esternare queste mie capacità. Ho continuato ad interessarmi con passione a tale argomento negli anni successivi, approfondendolo particolarmente nel periodo del Liceo. In questo periodo mi sono reso conto come la poesia, o comunque l'arte in generale, sia una grande forza, il motore dell'anima umana. L'arte è il meglio che scaturisce da ognuno di noi; è il ponte che lega il pensiero, l'idea all'atto; il sogno alla realtà. Ho sicuramente risentito delle influenze letterarie delle opere di Leopardi, Quasimodo, Pirandello, Neruda, W.B. Yeats, Orwell ed altri autori inglesi. Pur svolgendo un'attività deviante dal panorama strettamente letterario (Geologia, Astronomia, Scienze della Terra ecc.), continuo sempre a scrivere e ad interessarmi di poesia e di narrativa, anche se la poesia resta sempre il mio strumento espressivo preferito e più congeniale, forse perchè sono dotato del dono, o del limite, della sintesi; penso sia formidabile riuscire ad esprimere in poche righe un'infinità di temi e concetti, la propria passione per la vita. I temi delle mie poesie trattano la solitudine della vita moderna, con le sue continue assurdità ed anomalie, canto del profondo contrasto tra la colorita età fanciulla ed il mondo freddo degli adulti, l'abisso tra sogno/desiderio e la realtà.
L'Amore è un'entità superiore che rigenera l'adulto in bambino, che permette ai sogni di schiacciare la  realtà istituita. Esiste nelle mie poesie un pessimismo costruttivo, critico, legato alla morale, alla psiche umana, ai fatti nazionali ed alla realtà internazionale. Non manca la Natura selvaggia, vista come amica-nemica, che ci ricorda la semplicità, i lenti ritmi dell'uomo, in contrasto con l'ipervelocità del nostro tempo. Il senso ed il suono delle singole parole, legate al messaggio da tramandare e all'incidenza dei versi, prevalgono sulla metrica rigida.
Il tentativo di creare immagini nella fantasia del lettore e di stimolarlo a riflettere sulla propria esistenza sono uno dei cardini della mia poesia. In essa la parola esorta immagini soggettive, interpretabili come dipinti, anche se esiste sempre un messaggio di fondo inequivocabile, l'eliminazione del gratuito supponibile, del soggettivo chiuso e violento. L'espressioni sono spesso crude e dure, incisive; faccio uso di ascendenze e virtuosità calligrafiche (che però non diventano mai virtuosismi, perchè rimangono sempre nell'ambito della necessità, dello scopo espressivo).Sino ad ora ho composto più di trecentocinquanta liriche ed alcuni racconti e microromanzi.
Nella mia poesia  spesso il tema è quello della condizione umana, geneticamente propensa al dolore, lo spirito dell’uomo è duplice: vittima e carnefice, ed il cerchio si chiude sospinto dal rapido vagare del tempo e della storia.
Altri temi sono anche l’universalità delle idee, la brevità della vita e la forza delle parole per concretizzare i nostri sogni prima che si chiuda il sipario alla nostra vita. Sono affascinato dalla grandezza di una civiltà multirazziale in cui coesistono mondi diversi ed idee sempre nuove per traghettare la vita di tutti i giorni ed il futuro dell’Umanità.
Le idee, unite alla fantasia possono dare a vita a mondi sconfinati, là ove nulla esiste, portare pace ove guerra incombe, spezzare le catene ove libertà soccombe, creare rivoluzioni da far tremare la Storia. Da ogni idea nascerà un fiore, starà a noi accudirlo, donarlo o calpestarlo..."
                                                                                                                          Luca Ghione

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu